Camminata nel Fiume
Terme Sensoriali di Chianciano Terme

Un percorso che si snoda per 14 metri su ciottoli levigati di torrente che effettuano un efficace massaggio plantare, passando attraverso getti alternati di acqua calda e fredda (da 15°C a 38°C) che arrivano fino al punto vita, in un suggestivo locale rivestito da mosaici multicolori. Il continuo passaggio dal caldo al freddo “sveglia” l’intero organismo, regalando nuova energia e vitalità a tessuti, organi e mente.

Fra i numerosi percorsi di cui potrete godere alle Terme Sensoriali, la Camminata nel Fiume è il più indicato per il trattamento e la prevenzione delle patologie legate all’insufficienza venosa.


Cos'è la camminata nel fiume e come funziona

La camminata nel fiume è un percorso di 14 metri in una piscina in cui si alternano getti di acqua calda e fredda che effettuano una leggera pressione sulle gambe. Il pavimento della piscina è ricoperto di ciottoli di torrente levigati che contribuiscono alla ginnastica vascolare.

Il continuo passaggio dal caldo al freddo “sveglia” l’intero organismo, regalando nuova energia e vitalità a tessuti, organi e mente.


Quali sono i benefici per il nostro organismo

L’alternanza caldo-freddo funziona come ginnastica vascolare: il freddo restringe il calibro dei vasi sanguigni, mentre il caldo determina l’effetto contrario. Tutto questo stimola le pareti dei vasi e la circolazione sanguigna. Ecco perché questo trattamento è utile per chi ha problemi vascolari, con particolare indicazione per le donne in stato di gravidanza con problemi di pesantezza agli arti inferiori.

Gli idromassaggi freddi, in particolare, sono alleati preziosi per tonificare l'organismo, per questo motivo la Camminata sul Fiume è consigliata alle persone che accusano spossatezza, mancanza di energia e senso di affaticamento. Diversamente, i getti caldi hanno un effetto rilassante sulla muscolatura, adatto agli atleti che vogliono defaticare i muscoli e migliorare la performance sportiva.

Il massaggio plantare dei ciottoli contribuisce a riportare equilibrio in tutto il corpo. Secondo la medicina orientale, infatti, sui piedi esistono delle aree precise, dette “punti riflessogeni” che corrispondono a determinate zone del corpo umano.

Massaggiandole, si riescono a suscitare effetti positivi nelle zone corrispondenti dell’organismo. In particolare, si stimola la zona corrispondente a reni e fegato migliorando così il lavoro di questi organi emuntori (deputati alla disintossicazione dell’organismo).

Non ha alcun tipo di controindicazione.

 

Il continuo passaggio dal caldo al freddo “sveglia” l’intero organismo, regalando nuova energia e vitalità a tessuti, organi e mente.


L’alternanza caldo-freddo funziona come ginnastica vascolare: il freddo restringe il calibro dei vasi sanguigni, mentre il caldo determina l’effetto contrario. Tutto questo stimola le pareti dei vasi e la circolazione sanguigna. Ecco perché questo trattamento è utile per chi ha problemi vascolari, con particolare indicazione per le donne in stato di gravidanza con problemi di pesantezza agli arti inferiori.


Si ricorda però, che alcuni trattamenti delle Terme Sensoriali sono controindicati per le donne in gravidanza.


Il massaggio plantare dei ciottoli contribuisce a riportare equilibrio in tutto il corpo. Secondo la medicina orientale, infatti, sui piedi esistono delle aree precise, dette “punti riflessogeni” che corrispondono a determinate zone del corpo umano.


Massaggiandole, si riescono a suscitare effetti positivi nelle zone corrispondenti dell’organismo. In particolare, si stimola la zona corrispondente a reni e fegato migliorando così il lavoro di questi organi emuntori (deputati alla disintossicazione dell’organismo). Non ha alcun tipo di controindicazione.

Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
prenotazione@termechianciano.it