La Festa della Musica di Chianciano Terme

La Festa della Musica di Chianciano Terme, in provincia di Siena, è uno degli appuntamenti culturali più interessanti dell’estate toscana. Si tratta di una rassegna musicale che quest’anno giunge alla XX edizione, offrendo come sempre un calendario ricco di concerti e di eventi a ingresso gratuito.


Il festival, che ha ormai una sua precisa identità riconosciuta a livello nazionale, si tiene per cinque giorni al Parco Fucoli e continua a rappresentare una sfida coraggiosa: promuovere l’arte, e la musica in particolare, in un contesto in cui socialità e cultura siano accessibili a tutti. La festa della musica testimonia la vivacità culturale della Valdichiana, attenta alle proprie radici e al futuro. Il centro del progetto è la comunicazione tra i linguaggi creativi dei giovani e le esigenze espressive di tutti. La musica diventa uno strumento di vera condivisione, con un significato forte, definito dalle relazioni reali, dalla partecipazione e dalla passione.


Dietro la Festa della Musica c’è il lavoro di una intera comunità. Notevole è lo sforzo dei volontari del locale Comitato Chiancianese, i quali ogni anno mettono a disposizione tempo ed energie per la riuscita dell’evento. Fondamentale anche il contributo del Comune di Chianciano e delle Terme di Chianciano, partner istituzionali indispensabili per garantire un accesso libero e gratuito a una manifestazione di qualità. Il soggiorno presso la cittadina termale diventa così una occasione per godersi una serata differente, con musica, cibo, artigianato.


Cos'è la festa della musica di Chianciano Terme


La Festa della Musica si articola in cinque giorni di concerti ed eventi che hanno lo scopo di promuovere attività culturali e aggregative in una città e un territorio che vivono di turismo e che sanno rinnovarsi continuamente.


Il festival toscano si rivolge a un pubblico variegato, per età e gusti musicali. Gli artisti invitati nei venti anni della rassegna hanno portato sul palco rock, jazz, reggae, musica elettronica. Artisti emergenti e già noti nel panorama italiano e in quello internazionale.


Notevole il lavoro dell'associazione che è l'anima organizzativa dell'evento: l'Associazione Culturale Comitato Chiancianese E20 ogni anno schiera centinaia di volontari, pronti a montare i palchi, le attrezzature, gli stand, ad aiutare il pubblico e i musicisti per ogni esigenza.


La Festa della Musica dal 2012 si tiene nello spazio del Parco Termale Fucoli, all'interno del quale c’è una tensostruttura che garantisce lo svolgimento degli spettacoli anche in caso di pioggia.


I concerti rappresentano l'attrazione principale, tuttavia l'intera area offre molto altro. Trascorrere qualche ora alla Festa della Musica significa partecipare ad attività di vario tipo, aventi come obiettivo lo sviluppo della creatività e lo scambio tra le persone. Ci sono uno spazio libri, un'area dedicata al teatro, ai progetti multimediali, interattivi, alle mostre fotografiche. Vengono organizzati laboratori per bambini ed esibizioni di performer provenienti da tutto il mondo.


Due sono le aree ristoro, una pizzeria e un ristorante. Entrambe utilizzano prodotti di aziende della campagna circostante, a Km zero. La cucina, affidata ai volontari, è quella tipica toscana, i vini del Chianti e di Montepulciano la fanno da padroni. Anche la birreria riscuote un notevole successo.


Il tema della sostenibilità ambientale è centrale: grazie a un potabilizzatore viene distribuita gratuitamente l'acqua, mentre grande attenzione viene posta alla corretta differenziazione dei rifiuti prodotti. È presente anche un mercatino dell’artigianato nella settimana del festival.


Qualche numero può aiutare a capire meglio il successo della manifestazione. L’anno scorso, 2018, si sono registrate circa 13.000 presenze nell’arco dei cinque giorni, gli artisti che si sono esibiti sul palco e nei diversi spazi sono stati più di cento, mentre i volontari coinvolti nell’organizzazione sono stati circa 200.


Quand'è la Festa della Musica di Chianciano Terme


La Festa si tiene ogni anno nel mese di luglio. Dura cinque giorni, dal mercoledì alla domenica, e l'edizione del 2019 è prevista dal 24 al 28 luglio.


Il Parco Termale di Fucoli merita una sottolineatura. Famoso per le sue fonti, si estende in un'area di 4 ettari, caratterizzati dal verde e da una bellezza unica: un vero polmone in grado di dare sollievo nelle calde notti estive del festival. Il parco, a pochi chilometri dalla Val d'Orcia, è una delle gemme naturalistiche della Toscana.


Si raggiunge comodamente sia in auto, dall'uscita Chiusi – Chianciano Terme dell'A1 sono meno di 15 minuti, che in treno. Tutto intorno al parco c'è un'ampia disponibilità di parcheggi gratuiti.


Per quanto riguarda una eventuale sistemazione non c’è il minimo problema. Dal campeggio all’agriturismo, dall’albergo al bed & breakfast, tutta la zona presenta soluzioni adeguate alle esigenze degli ospiti.


Qual è il programma della festa della musica 2019


La direzione artistica della festa è sempre stata molto attenta alla qualità delle proposte musicali, dimostrando una sensibilità fuori dal comune e riuscendo a preparare in tutti questi anni un programma sempre invitante.


Mercoledì 24 luglio, per la serata di l'apertura, si esibiranno i Known Physics, band crossover che frulla nei propri suoni una quantità incredibile di generi, Splash, rapper di "casa", di Montepulciano, e i Fred-a-Sterro, progetto dalla chiara matrice mod, nei suoni e nell'attitudine.


Giovedì 25 luglio tra gli ospiti ci sarà Luchè, Luca Imprudente, voce tra le più rispettate nel panorama hip hop italiano. Il cantante napoletano ha una lunga storia alle spalle ed è ormai giunto a una maturità compositiva che pochi possono vantare nel nostro paese. Da segnalare anche JM, giovane cantautore umbro, e gli Angry Roosters, un duo che unisce punk, psichedelia, musica elettronica.


Venerdì 26 si preannuncia una serata all'insegna del divertimento. I Deluxe sono una band francese e il loro sound è una miscela travolgente di electro swing, pop, jazz, funk, hip hop. Soprattutto riescono nell’impresa di far ballare tutti: impossibile rimanere fermi. Gli Osaka Flu mischiano invece power pop, punk melodico, indie: il risultato è quello di avere 17 anni per sempre. Dave En & Paul Manzies sono due dj che spaziano dai suoni dell'house alla techno.


Sabato 27 appuntamento con i Sud Sound System, il Gigante e Dj Delta. I primi hanno ormai 30 anni di carriera alle spalle e hanno fatto la storia del raggamuffin in Italia. I secondi sono un gruppo emergente che suona rock e hard blues; ottimi i riscontri di pubblico e critica, tutti da scoprire nel loro approccio dal vivo, decisamente potente. Il secondo è uno dei nomi di punta tra i dj italiani; ha solide radici hip hop e reggae ma la curiosità lo porta continuamente a esplorare suoni e tecniche di missaggio per un intrattenimento moderno e coinvolgente.


Domenica 28 luglio chiusura con Buena Vista Social Club, lo storico gruppo cubano che da decenni divulga nel mondo la musica di Compay Segundo, e i Surealistas, maestri di un pop tropicalista fatto di suggestioni jazz, afrocubane, tradizione ispanoamericana, flamenco, tango. Serata speciale, così come sono speciali tutti gli appuntamenti della manifestazione.


Un motivo in più per trascorrere qualche giorno in Toscana, e a Chianciano in particolare, durante la prossima estate. Curiosità, sperimentazione, divertimento: gli ingredienti per un luglio stimolante ci sono tutti.



Scopri le proposte di Terme di Chianciano



Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
prenotazione@termechianciano.it