Come curare la pelle dopo l'estate

    Al rientro dalle vacanze estive, la pelle risulta spesso secca e screpolata a causa dell’esposizione al sole e della conseguente disidratazione. Per questo è necessario avere cura del proprio corpo, non solo applicando la protezione solare durante i mesi estivi, ma continuando a idratare la pelle anche dopo, con prodotti idratanti naturali e specifici per il tipo di pelle, dedicando un’attenzione particolare alle zone più sensibili, come il viso.


    Come curare, nutrire e idratare la pelle dopo l'estate?

    Per idratare la pelle bisogna agire dall’interno, bevendo molta acqua e seguendo una dieta sana, e dall’esterno, applicando una crema doposole e degli oli che aiutano a mantenere l’acqua negli strati superficiali della cute, senza farla evaporare. Per esempio, l’olio di mandorle dolci è un efficace lenitivo e mantiene la pelle morbida a lungo dopo la detersione.

    Per curare la pelle molto disidratata potete applicare diversi tipi di oli, dall’olio di oliva, per la pelle secca, all’olio di jojoba o di calendula, per la pelle a rischio di irritazioni e screpolature. In questi casi, per esempio quando capita di scottarsi, uno dei migliori rimedi naturali è il gel d’aloe vera, per il suo effetto calmante e rinfrescante.

    Mantenere la pelle idratata è la prima regola per la salute cutanea, ma dopo il periodo estivo il corpo ha bisogno di trattamenti specifici per rigenerarsi. Il mare, il sole, l’acqua salata e il vento dell’estate possono causare un certo stress, anche per gli strati più profondi della cute e per i capelli.

    Per favorire la rigenerazione cellulare potete applicare uno scrub esfoliante e seguire una beauty routine per il vostro viso, usando maschere purificanti e maschere idratanti, in modo da detergere e insieme mantenere la pelle luminosa e tonica. Lo scrub serve a eliminare le cellule morte ed è fondamentale per mantenere un’abbronzatura omogenea. Dopo questo trattamento è bene applicare una crema idratante o dell’olio di argan, un prodotto che non unge ed è in grado di mantenere la pelle giovane.

    Nutrire la pelle non significa soltanto usare creme solari, scrub e rimedi idratanti, ma anche avere un’alimentazione sana. Mangiare frutta e verdura è fondamentale per la salute del corpo e la bellezza della pelle perché questi alimenti contengono sostanze antiossidanti che combattono l’invecchiamento dei tessuti agendo contro i radicali liberi.

    I nutrienti come la vitamina E, i carotenoidi, il magnesio e lo zinco, presenti in molti ortaggi, sono benefici anche per la produzione di acido ialuronico, usato in dermatologia estetica per la cura di rughe e inestetismi.

    Un altro componente fondamentale per la salute della pelle è il collagene, che garantisce l’elasticità del tessuto cutaneo. L’organismo produce questa proteina in modo naturale, ma è possibile assumere alimenti che ne stimolano la sintesi, come le uova, il salmone e i semi di girasole.

    Quali sono gli effetti dell'estate sulla pelle?

    Dopo il periodo estivo, il relax del mare o della montagna vi accompagna nel rientro a casa, lasciando una sensazione di benessere che aiuta ad affrontare il lavoro. La stagione estiva lascia un colorito luminoso sulla pelle e una sensazione di riposo, ma questi non sono gli unici effetti delle vacanze. Ecco cosa succede alla vostra pelle in estate.


    1. Abbronzatura. La pelle abbronzata nasconde gli inestetismi e dona luminosità e sicuramente un’esposizione al sole, con la dovuta protezione, aiuta l’organismo a sviluppare la vitamina D, importante per la salute delle ossa, soprattutto per le donne e i bambini. Inoltre, la luce della stagione estiva migliora l’umore e permette di passare molto tempo all'aperto, con una conseguente ossigenazione della pelle, che però subisce anche gli effetti del vento, dell’acqua salata e dei raggi uv, e per questo va curata costantemente.

    2. Disidratazione. Il caldo rende la pelle secca e comporta la disidratazione dell’intero organismo. Potete trovare sollievo al mare, ma anche il sale disidrata la pelle e per questo dopo un bagno è sempre importante la detersione. Se fate sport all’aperto, o passate un giorno al mare, o anche quando passeggiate in città, portate sempre con voi dell’acqua e ricordate l’importanza di bere anche ai vostri bambini, che spesso non fanno caso alla sete.

    3. Invecchiamento cutaneo e macchie. Esporsi al sole estivo garantisce una bella abbronzatura, ma i raggi solari e il caldo non agiscono solo a livello superficiale. Quando siete in spiaggia o trascorrete dei giorni a camminare in montagna indossate un cappello per proteggere il viso e degli occhiali da sole per non affaticare gli occhi. Il sole, soprattutto se colpisce la pelle nelle ore centrali della giornata, è responsabile dell’invecchiamento cutaneo e di macchie dovute all'accumulo di melanina che si aggravano con il passare degli anni.

    Come proteggere la propria pelle?

    La cura ideale per la salute e la protezione della pelle è mangiare sano e idratare la pelle bevendo molta acqua, ma ci sono alcuni consigli utili che potete seguire per contrastare gli effetti del sole e del caldo.

    La crema solare è fondamentale per filtrare i raggi ultravioletti, ma è altrettanto importante applicare il doposole in seguito alla detersione e continuare a usarlo dopo la fine delle vacanze.

    La pelle del viso, essendo molto sensibile, ha bisogno di una cura particolare: potete scegliere una maschera adatta al vostro tipo di pelle e applicarla ogni settimana, o realizzarla in casa con dei semplici ingredienti, come l’argilla per purificare, oppure l’olio e il miele per idratare, o lo yogurt associato a dei frutti con proprietà antiossidanti.

    Se non siete riuscire a evitare una scottatura e notate delle spellature, ci sono diverse categorie di prodotti che potete applicare sulla cute irritata, in modo che la pelle nuova si ripristini e rimanga ben idratata. Potete usare dei prodotti che uniscono gli effetti di diversi composti ed erbe utili a idratare la pelle, come i doposole, oppure scegliere dei rimedi naturali, come il gel d’aloe vera, rinfrescante e lenitivo, e il burro di karité, nutriente e rigenerante.


















    Vuoi Informazioni?
    Invia adesso la tua richiesta.
    prenotazione@termechianciano.it