Quali sono i rimedi contro l’invecchiamento cutaneo

ACQUISTA NEL NOSTRO SHOPPING ONLINE

Si tratta di un processo del tutto normale e fisiologico. Scopriamone le cause e i rimedi per una pelle sempre bella e giovane.

 

L’invecchiamento cutaneo è un processo a cui va incontro la pelle a partire dai 25-30 anni, ma la comparsa dei segni del tempo può essere ritardata e rallentata contrastando i fattori che contribuiscono a rendere la pelle secca e disidratata.

 

Quali sono le cause dell’invecchiamento cutaneo?

 

 

Le cause naturali dell’invecchiamento cutaneo sono il tempo e la predisposizione genetica e, soprattutto per le donne, i cambiamenti ormonali.

 

Esistono però fattori esterniambientali, che si possono combattere facendo attenzione al proprio stile di vita.

 

    1. L’esposizione alla radiazione solare. I raggi solari sono tra le principali cause di invecchiamento precoce: oltre a causare disidratazione, il sole può comportare danni permanenti alle cellule del derma, favorendo la comparsa delle rughe e delle macchie. Quando la cute è esposta al sole senza una giusta protezione può anche causare dei tumori alla pelle.

 

    1. L’inquinamento. L’aria inquinata ha un effetto immediato sulla pelle del viso, che risulta spenta e meno tonica, ma ha anche conseguenze più profonde: aumenta la produzione di radicali liberi e favorisce la comparsa delle rughe, neutralizzando in parte l’attività delle vitamine E e C antiossidanti e impedendo la corretta ossigenazione della cute.

 

    1. Il fumo. Fumare mette a rischio la salute dell’organismo e anche della pelle: le sostanze assorbite con il fumo, come la nicotina e il catrame, accelerano la degradazione dei tessuti, contrastando la produzione di collagene. Per questo la pelle dei fumatori assume un colorito spento, è soggetta a macchie ed è spesso solcata da rughe profonde, visibili soprattutto vicino alla bocca e nel contorno occhi.

 

    1. L’alimentazione. Una dieta sana aiuta l’organismo nella produzione di sostanze antiossidanti, come la vitamina E e la vitamina C, utili a prevenire l’invecchiamento del corpo. Al contrario, quando non mangiate frutta e verdura e non bevete abbastanza acqua l’organismo fatica a difendersi dai radicali liberi e i primi a risentirne sono la pelle, i capelli e gli occhi.

 

    1. Lo stress. Uno stile di vita frenetico e stressante comporta un calo delle difese immunitarie che incide anche sulla salute della pelle. Lo stress si può manifestare in dermatiti visibili soprattutto sulle mani e nella parte superiore del corpo e in un aumento delle rughe del volto causato dalla perdita di elasticità dei tessuti ad opera dei radicali liberi.

 

 

Quali sono i rimedi contro l’invecchiamento cutaneo?

 

 

Conoscere la causa dell’invecchiamento cutaneo precoce può aiutare a migliorare la cura del corpo e mantenere giovani i tessuti.

 

I rimedi contro l’invecchiamento cutaneo sono:

 

    • cosmetici (creme e prodotti specifici)

 

    • alimentazione e integratori

 

    • massaggi e trattamenti

 

 

Cosmetici

 

 

Il segreto della bellezza della pelle sono le sostanze che costituiscono la struttura della cute, come il collagene, l’acido ialuronico e le fibre elastiche. Per contrastare gli inestetismi dell’epidermide potete scegliere dei rimedi naturali e dei prodotti cosmetici che integrano le sostanze antiossidanti e sostengono la produzione di proteine.

 

Un altro rimedio all’invecchiamento cutaneo è la crema idratante, da utilizzare sul viso e sul corpo. Idratare la pelle è importante sia per il livello dell’epidermide che per il derma e le creme aiutano a mantenere l’idratazione a lungo dopo la detersione. Inoltre, per i segni del volto, è importante usare una crema antirughe notturna da alternare a quella idratante diurna e scegliere i prodotti migliori in base all’età e al tipo di pelle.

 

Per la cura del corpo potete usare diverse creme e oli naturali, come la crema alla calendula, l’olio di argan, l’olio di mandorle dolci e l’olio di jojoba. Questi rimedi naturali hanno proprietà idratanti e rigeneranti e combattono in particolare il fotoinvecchiamento, quello dovuto ai raggi solari.

 

 

Alimentazione e Integratori

 

 

Tra i rimedi che agiscono dall’interno del corpo, la scelta del cibo occupa un posto importante. Cambiare la propria dieta favorendo i nutrienti con proprietà antiossidanti può avere un effetto sorprendete sulla pelle, ma ciò che può fare la differenza per la salute dell’intero organismo è eliminare i cibi e le bevande ricche di zuccheri. In questo modo avrete dei risultati immediati, a partire dalle zone più colpite dall’invecchiamento precoce, come il viso, il contorno occhi, le mani e i capelli.

 

Un altro passo importante è usare condimenti naturali come l’olio d’oliva, ricco di fenoli, e il limone, che fornisce la vitamina C. Questi alimenti agiscono in profondità sul benessere del corpo e in particolare della cute, ma se non bastano potete assumere gli antiossidanti tramite degli integratori alimentari.

 

Potete provare gli integratori di vitamine A, C, D ed E, che oltre a stimolare la sintesi di collagene, acido ialuronico ed elastina aiutano il sistema immunitario e soprattutto la cura degli occhi edei capelli. Altri antiossidanti presenti negli integratori di vitamine che aiutano il benessere della cute sono i polifenoli, molecole che proteggono i tessuti dagli agenti esterni.

 

Massaggi e Trattamenti

 

 

Per combattere l’invecchiamento delle cellule esistono diversi trattamenti di bellezza che agiscono sia sull’epidermide che a livello più profondo, sulle fibre elastiche e sul collagene. Un trattamento che agisce in superficie con risultati sorprendenti è il massaggio: potete massaggiare il viso con esercizi di ginnastica facciale e quando applicate la crema idratante, mentre per il corpo è molto efficace il massaggio linfodrenante.

 

Infine, per un trattamento antirughe che ha benefici a livello profondo potete provare la dermatologia estetica. Con delle microiniezioni di acido ialuronico potete contrastare efficacemente le rughe e mantenere la pelle giovane e sana a lungo, mentre con delle sedute di luce pulsata potete schiarire le macchie cutanee e favorire il rinnovamento delle cellule.

 

Come prevenire l’invecchiamento cutaneo?

 

 

Il modo migliore per combattere l’invecchiamento è passare a uno stile alimentare e di vita sano, che preveda una cura costante della salute.

 

Ecco alcuni consigli per prevenire gli effetti del deperimento delle cellule.

 

    • Protezione solare: prevenire il fotoinvecchiamento significa usare sempre la crema solare e un copricapo, anche quando il sole sembra debole e coperto.

 

    • Pulizia del viso e scrub: i trattamenti esfolianti e purificanti promuovono la rigenerazione delle cellule e favoriscono l’ossigenazione della pelle.

 

    • Alimentazione sana: una continua idratazione e una dieta a base di alimenti che contengono antiossidanti, omega-3 e omega-6 e sostanze che favoriscono la sintesi di collagene ed elasticina è fondamentale per prevenire l’azione dei radicali liberi e mantenere la pelle sana ed elastica.

 

    • Evitare le oscillazioni di peso: i continui cambiamenti di peso causano la formazione di inestetismi, soprattutto nella parte bassa del corpo, più portata al ristagno di liquidi.

 

    • Attività fisica: camminare o nuotare quotidianamente rende la pelle tonica ed elastica.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su reddit
Condividi su skype
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Altri articoli